COPPA ITALIA: Faventia troppo giovane. Il Cesena passa il turno

Posted on Leave a commentPosted in Approfondimenti, Coppa Italia, News, Serie B, Under 19

 

Il Faventia saluta il 2017 e la Coppa Italia con una pesante sconfitta contro il Cesena. I manfredi a pochi giorni dalla vigilia di Natale regalano ben 15 reti ai cesenati ed il passaggio al secondo turno di coppa in quello che, per dovere di cronaca, più che un derby assomiglia ad una amichevole prestagionale. Fin dall’inizio infatti il Cesena prende possesso del campo e della palla scatenandosi in una sorta di tiro al bersaglio ostacolato soltanto dall’inossidabile Bezzi, schierato al centro della difesa e decisivo in numerose occasioni che non consentono ai bianconeri di prendere il largo ma di andare al riposo in vantaggio di “appena” 5 reti. All’intervallo infatti le occasioni per i faentini si contano sulle dita di una mano e non è un caso che nascano soltanto dai contropiedi imbastiti da Michele Canuti, bandiera biancazzurra, tornato in campo per l’occasione dopo 2 anni di assenza dal parquet, e dal giovane Amleto Vassura, che al termine della partita risulterà essere comunque uno dei migliori in campo.

La girandola di cambi che condiziona vivacemente il match non si ferma nemmeno nella seconda frazione, il Cesena si affida alla qualità dei titolarissimi Cesetti, Pasolini e soprattutto del regista Bonandi, particolarmente ispirato durante la gara. Il Faventia invece perde i punti di riferimento sostituendo Canuti, Zorzetto e Bezzi, e dall’8-0 a 5’ dalla fine si passa ad un perentorio e tennistico 15-0 che non macchia comunque la buona prova dei ragazzi di Vincenzo Stranci, indomiti ma probabilmente ancora troppo acerbi per affrontare una squadra di Serie B.

 

FAVENTIA 0-15 CESENA

Faventia: Tronconi, Balfas, Bezzi, Mazzoni, Ercolino, Policarpo, Vassura, Rosetti, Canuti, Zorzetto, Leonardi, Masi. All. Stranci

Cesena: Cassano, Sintuzzi, Simone, Pesaresi, Pasolini, Pulini, Bianco, Tonetti, Cesetti, Bonandi, Asensio, Fort. All. Placuzzi

Marcatori: 3’pt, 15’st Bianco, 6’pt, 7’pt e 6’st Pasolini, 16’pt Pesaresi, 18’pt e 19’st Sintuzzi, 12’st e 16’st Cesetti, 17’st e 18’st Bonandi, 18’st e 19’st Asensio

Ammoniti: Canuti, Masi (F).

 

COPPA ITALIA: Contro il Cesena avanti le seconde linee.

Posted on Leave a commentPosted in Approfondimenti, Coppa Italia, News, Serie B, Under 19

Non sarà un derby come tutti gli altri. Alla vigilia dell’ultima partita del 2017, quella di Coppa Italia in programma sabato pomeriggio alle ore 15,00 contro il Cesena che decreterà il passaggio del turno solo per una delle due squadre romagnole, il Faventia ha annunciato che scenderà in campo con una inedita formazione composta perlopiù da Under 19 e da alcuni giocatori della prima squadra che finora non hanno beneficiato di un minutaggio elevato.

Il motivo è presto detto. A causa dei numerosi infortuni che hanno vessato la compagine faentina nei mesi scorsi, l’allenatore Massimiliano Castellani, di concerto con la società e con il tecnico dell’U19 Vincenzo Stranci hanno deciso di non “rischiare” i giocatori abili concedendo in anticipo a tutto il gruppo della prima squadra qualche giorno di riposo per le festività natalizie. La squadra dunque si ritroverà al Palacattani già il 27 di Dicembre per preparare al meglio il girone di ritorno di un campionato che finora, nonostante le avversità, non ha deluso le aspettative dei biancoazzurri, capaci di arrivare al giro di boa al 3° posto in classifica con un bottino di 18 punti complessivi. 

Per quanto concerne la Coppa Italia invece, l’obiettivo del passaggio del turno è passato in secondo piano e quindi la partita col Cesena sarà un’occasione per vedere all’opera la linea verde faentina, determinata comunque a fare bene per impressionare positivamente Castellani e per ritagliarsi un posto tra i senior.

Tra i convocati ci saranno sicuramente il portiere brisighellese Jacopo Tronconi (in foto), che già contro la Tenax in campionato fece del suo meglio per sostituire il titolarissimo Conti e il centrale difensivo Lorenzo Bezzi che indosserà la fascia di capitano. Inoltre tra i giocatori più esperti avrà finalmente la possibilità di esordire con la maglia del Faventia anche il laterale offensivo Andrea Zorzetto, brianzolo classe ’85 proveniente da una società di calcio a 11 lombarda militante in Promozione.

Per un posto nel quintetto titolare invece saranno in ballottaggio i faentini classe ’99 Policarpo e Vassura, che già esordirono in Serie B nella passata stagione, ed il 2001 Riccardo Rosetti, giovanissimo ma di sicura prospettiva considerato che a dispetto della sua età aveva già sostenuto diverse sedute di allenamento in prima squadra.

COPPA DIVISIONE: Faventia esordio a Fano in Novembre

Posted on Leave a commentPosted in Approfondimenti, Comunicati, Coppa Italia, News, Prima Squadra

La novità della stagione sportiva 2017/2018 per quanto concerne il Calcio a 5 italiano riguarda la costituzione di un nuovo trofeo: LA COPPA DIVISIONE. Si tratta di una competizione fortemente voluta dal presidente Montemurro e dal direttivo della Divisione Calcio a 5 in cui saranno impegnate tutte le formazioni di Serie A, A2 e Serie B che, divise per raggruppamenti interregionali si affronteranno in gare ad eliminazione diretta per 5 turni, fino alle Final Four.

Il Faventia, testa di serie n°49 è stata inserita nel raggruppamento con: 

ACQUA E SAPONE e REAL RIETI (Serie A)
CIAMPINO ANNINUOVI e CIVITELLA SICUREZZA PRO (Serie A2)
CORINALDO, CUS ANCONA, ETA BETA, FUTSAL COBA, GADTCH PERUGIA,  SAGITTARIO PRATOLA,  TENAX CASTELFIDARDO, TORRESAVIO CESENA, ALMA JUVENTUS FANO e BULDOG LUCREZIA (Serie B).

I manfredi inizieranno quindi il proprio cammino nel prestigioso trofeo Martedì 14 Novembre in casa dell’Alma Juventus Fano. La squadra che supererà il turno affronterà la vincente di GATCH PERUGIA – REAL RIETI il prossimo 19 Dicembre. 

COPPA ITALIA: Il Faventia impatta 3-3 a Forlì

Posted on Leave a commentPosted in Approfondimenti, Coppa Italia, News, Prima Squadra, Serie B
Termina con un pareggio per 3-3 la prima partita stagionale del Faventia targato Massimiliano Castellani. I manfredi impattano rocambolescamente a Forlì nel primo turno di Coppa Italia e si giocheranno il passaggio del turno contro il Cesena il prossimo 23 Dicembre.

La formazione del Faventia In piedi da sinistra: Conti, Gatti, Lesce, Barbieri I., Cedrini, Argnani, Barbieri S. Accosciati: Vignoli, Caria, Policarpo, Ercolino, Tronconi

I padroni di casa guidati da Matteucci inseriscono tra i 12 Bonetti, il neoacquisto Pozzovivo ed il brasiliano Correa letteralmente volato in Italia meno di una settimana fa. Restano a riposo precauzionale il giapponese Takahashi ed il portiere Tiago Casagrande sostituito nell’occasione dall’ottimo Simoncelli.
I faentini dal canto loro si presentano al Palamarabini privi di Cavina e Garbin squalificati, condizione che rende necessaria la convocazione per due under: Policarpo ed Ercolino. Nel quintetto iniziale inoltre confermatissimo Igor Vignoli che tra l’altro indossa la fascia di capitano.

LA PARTITA: Al fischio d’inizio le due squadre non si aprono più di tanto e giocano a bassa intensità in quella che sembra una partita amichevole piuttosto che un derby di inizio stagione. La prima frazione così scorre velocemente senza grandi sussulti da ambo le parti registrando qualche capovolgimento di fronte che però non infiamma il caloroso pubblico presente.
Dopo l’intervallo invece si inizia a vedere qualche conclusione in più e le squadre iniziano a giocare con più verve agonistica. Per il gol però bisogna attendere la metà della prima frazione quando il direttore di gara fischia un fallo sulla trequarti forlivese. Vignoli e Caria prima di calciare decidono lo schema: palla a sinistra per l’imbucata, a ricevere e ad insaccare freddamente ci pensa Michael Cedrini per il momentaneo vantaggio.
Il Forlì non si scompone e orchestra il gioco. Da una apparentemente innocua rimessa laterale Casagrande piazza sul secondo palo una palla velenosa che Pozzovivo spinge in rete riequilibrando il risultato. Il Faventia va in blackout e un minuto dopo subisce la seconda rete, questa volta è Gardelli ad approfittare di un’altra disattenzione difensiva.

La fascia da capitano utilizzata da Igor Vignoli

Il Faventia gioca facile e mantiene il possesso con Vignoli che amministra magistralmente il gioco; dopo un giro di orologio i manfredi trovano il pari con Samuele Barbieri che piazzato sul primo palo anticipa Simoncelli e di prima trasforma in gol una bella palla di Vignoli.
A 4’ dalla fine Castellani opta per il portiere di movimento ma anziché trovare il gol il faventia subisce la seconda rete di Gardelli che abilmente recupera palla e insacca dalla propria mediana nella porta sguarnita. Quando sembra finita però la fortuna aiuta gli audaci, questa volta sono i manfredi a non scomporsi e a giocarsi il tutto per tutto ancora col portiere di movimento. Questa volta le cose funzionano a dovere e Lesce a due passi dalla porta sigla la sua prima marcatura stagionale regalando al Faventia il meritato pareggio.

TABELLINO:

 
FORLI’- FAVENTIA 3-3 (p.t. 0-0)

FORLI’: Ravaioli, Bonetti, Pozzovivo, Mozzoni, Lucchese, Gardelli, Cangini Greggi, Casagrande, Di Maio, Sula, Correa, Simoncelli. All. Matteucci

FAVENTIA: Conti, Gatti, Cedrini, Policarpo, Barbieri S., Barbieri I., Lesce, Vignoli, Argnani, Caria, Ercolino, Tronconi. All. Castellani

ARBITRI: De Simoni (Modena), De Giorgi (Modena)
CRONOMETRISTA: Burattoni (Lugo)

AMMONITI: Casagrande (FO), Argnani (FA)

MARCATORI: 8’st Cedrini (FA), 15’st Pozzovivo (FO), 16’st e 18’st Gardelli (FO), 17’st Barbieri S. (FA), 19’st Lesce (FA)

SERIE B: Termina il precampionato del Faventia

Posted on Leave a commentPosted in Approfondimenti, Coppa Italia, News, Prima Squadra

Il precampionato del Faventia si è definitivamente concluso martedì sera al Palacattani con un buon test amichevole contro il Città del Rubicone di C2, che ha fornito diversi interessanti spunti al tecnico Massimiliano Castellani in vista della prima gara ufficiale della stagione.

Il tecnico Massimiliano Castellani

I manfredi infatti, dopo la buona prova casalinga che ha avuto tra i protagonisti soprattutto Igor Vignoli e Andrea Caria (in foto), avranno il compito di ripetersi sabato pomeriggio alle ore 15,00 presso il PalaMarabini di Forlì nel primo turno di Coppa Italia contro i padroni di casa guidati dal bravo tecnico Matteucci, amico ed ex collaboratore proprio di Castellani. Faventia e Forlì poi affronteranno a turno il Cesena di Placuzzi entro il 23 Dicembre ma soltanto una squadra del mini-girone approderà alla seconda fase. Nelle 5 amichevoli finora disputate i faentini hanno collezionato 3 vittorie contro Rubicone, Fossolo Bologna e Sant’Agata, un pareggio contro Santa Sofia e una sconfitta contro l’Imola-Castello di Serie A. 

COPPA ITALIA: IL FAVENTIA INAUGURA LA STAGIONE A FORLI

Posted on Leave a commentPosted in Approfondimenti, Coppa Italia, News, Prima Squadra

La nuova stagione del Faventia inizierà a Forlì. In attesa di conoscere il calendario del campionato, che verrà pubblicato dopo ferragosto, in un comunicato la Divisione Calcio a 5 ha reso nota questa mattina la formula della nuova Coppa Italia, torneo al quale parteciperanno d’ufficio tutte le squadre di Serie B. Il primo turno vedrà le società di ciascun girone impegnate in triangolari sorteggiati secondo criterio di vicinanza. Il Faventia dovrà dunque vedersela con Forlì e Cesena in un triangolare di derby dal quale solo un sodalizio otterrà il pass per il turno successivo. I manfredi, che sono stati sorteggiati come prima squadra in trasferta, inizieranno la stagione il 30 Settembre prossimo, una settimana prima dell’inizio del campionato, contro il Forlì a San Martino in Strada.

La partita successiva sarà disputata il 1 Novembre o il 23 Dicembre (a seconda del risultato, ndr) contro il Cesena al PalaCattani.

Questo il calendario del triangolare del 1° turno:

30 SETTEMBRE: Forlì – Faventia 

1 NOVEMBRE: Cesena – Perdente

23 DICEMBRE: Cesena – Vincente

I sedicesimi e gli ottavi di finale si disputeranno rispettivamente il 13/01 e il 10/02 e le vincenti degli scontri ad eliminazione diretta voleranno alle Final Eight per giocarsi la vittoria finale il 23 Marzo 2018.