Placuzzi: “In tre settimane ci giochiamo l’intera stagione”

In tre settimane ci giochiamo l’intera stagione”. Non usa giri di parole Davide Placuzzi per analizzare il momento del Faventia, atteso dallo scontro diretto casalingo contro il CLN Cus Molise in programma sabato alle 15 al PalaCattani, primo di tre scontri diretti consecutivi con le prime del girone. Sarà dunque necessario mettere in campo lo stesso spirito dell’andata, quando i faentini si imposero 2-1 giocando una grande partita.

“Voglio che tutti i miei giocatori capiscano che questa sfida sarà decisiva – sottolinea il mister – e che sarà da interpretare nella maniera migliore, perché in questa ultima parte di campionato non possiamo concedere nulla, soprattutto in casa nostra. Veniamo da una roboante vittoria che ci ha dato morale, ma che non deve illuderci, perché bisogna continuare a lavorare con questo atteggiamento. Siamo in piena corsa per un posto nei play off e se vorremo raggiungere l’obiettivo, bisognerà iniziare a vincere gli scontri diretti: fino ad ora ci siamo aggiudicati soltanto quello con il Cus Molise all’andata e dobbiamo invertire il trend”.

Quali sono le caratteristiche della formazione molisana?
“È una squadra ben allenata che sta disputando una grande stagione. Oltre al terzo posto in classifica, si è qualificata alla Final Eight di Coppa Italia, un risultato prestigioso, perché nessun’altra del nostro girone parteciperà a questo evento. Merito dell’allenatore Sanginario che sta ottenendo il massimo da un gruppo di grande qualità dove spicca la stella brasiliana Barichello. Sarà una gara molto difficile, ma sono convinto che la interpreteremo al meglio”.

Dal lato della formazione, Placuzzi sta provando a recuperare Caria e Hassane, assenti a Perugia nella scorsa giornata di campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.